“Semplicemente Chef”, è un progetto che prevede un corso di formazione in cucina per ragazzi
diversamente abili e, a seguire, una competizione gastronomica tra squadre.
La Bottega dei Semplici Pensieri, ha già realizzato questo progetto nel 2016-2017 grazie al
finanziamento della Fondazione Grimaldi. L’iniziativa, di grande impatto e significato, è culminata nel
maggio del 2017 con una gara culinaria. Vi hanno preso parte oltre ai ragazzi dell’Associazione
squadre formate da ragazzi diversamente abili che studiano presso Istituti alberghieri di Napoli e della
Provincia.
Dopo un periodo di preparazione e formazione di circa 7 mesi, il progetto prevede che le squadre si
affrontino in un evento finale: una vera e propria gara culinaria che premierà la squadra che avrà
preparato il miglior antipasto, il miglior primo piatto, il miglior dolce.
Per rendere più completo il progetto quest’anno pensiamo di rivolgerci anche a chi svolge servizio di
sala e quindi inseriremo nel corso di formazione e nella successiva competizione, anche due ragazzi
addetti al servizio ai tavoli.
Come nella precedente edizione una giuria di cuochi stellati, critici gastronomici e giornalisti
enogastronomici, decreterà i vincitori, e questi ultimi prenderanno parte a degli stage formativi presso
aziende importanti del settore food & beverage napoletano, come Casa Infante, A.I.S. Napoli e
ristorante Mangiafoglia che già si sono resi disponibili.

Durata del progetto
10 mesi.

La Bottega dei Semplici Pensieri ODV ONLUS C.so Italia 388 – 80010 – Quarto (NA)

Tel 081.0124094 Cf 07260811216
labottegadeisemplicipensieri@gmail.com labottegadeisemplicipensieri@live.com

www.labottegadeisemplicipensieri.it

Bisogno sociale cui si risponde con il progetto
Il progetto si rivolge a ragazzi diversamente abili.
Intende coinvolgere sia ragazzi in età post scolare impegnati in attività formative e di introduzione al
mondo del lavoro che frequentano l’Associazione, che ragazzi diversamente abili di Istituti
Alberghieri del territorio.
Il bisogno sociale a cui si vuole risponde è l’integrazione ed il coinvolgimento di persone
diversamente abili nel mondo del lavoro con un percorso che potrà realizzarsi successivamente alla
conclusione del Progetto stesso, attraverso gli stage formativi in azienda che potrebbero aprire la strada
a future possibilità lavorative .
Voler coinvolgere le scuole in questo progetto non è un obiettivo fine a se stesso o un modo per
ampliare la platea dei partecipanti. Rappresenta un anticipazione di quanto anche i ragazzi
diversamente abili dovrebbero trovare al termine del loro percorso scolastico, la possibilità di un
lavoro dopo la loro formazione e la specializzazione di quanto appreso.
Dovrebbe essere questo l’impegno formativo delle Istituzioni nella vita delle persone diversamente
abili dopo la conclusione del percorso scolastico

Luogo di realizzazione del progetto
Sede dell’associazione “La Bottega dei semplici Pensieri” Corso Italia 388, Quarto (NA)
Sedi degli istituti scolastici
Luogo del contest
Stage presso le aziende
Impatto del progetto sulla comunità locale e possibilità/modalità di monitoraggio dei risultati
L’impatto del nostro progetto si traduce in obiettivi concreti che intendiamo raggiungere:
Obiettivo n.1
Acquisizione e rafforzamento di competenze specifiche del settore enogastronomico.

La Bottega dei Semplici Pensieri ODV ONLUS C.so Italia 388 – 80010 – Quarto (NA)

Tel 081.0124094 Cf 07260811216
labottegadeisemplicipensieri@gmail.com labottegadeisemplicipensieri@live.com

www.labottegadeisemplicipensieri.it

Azione
La prima fase del progetto consiste nella formazione dei ragazzi finalizzata alla preparazione di
pietanze che verranno presentate nel contest finale dove poi ogni squadra, pur affiancata da un tutor,
provvederà in maniera autonoma alla preparazione alla presentazione dei piatti.

Risultati attesi
 Apprendimento e consolidamento delle competenze nel settore culinario e della
ristorazione
 Acquisizione di autonomia nella preparazione in cucina e nel servizio di sala

Obiettivo n.2
Offrire un’occasione di confronto e di riconoscimento. Attestare le capacità dei ragazzi.

Azione
La seconda fase è rappresentata dal contest di cucina.
Le squadre si confronteranno, all’interno di una struttura idonea ad accogliere tutti i team ai fornelli. La
gara prevedrà la preparazione di tre piatti: un antipasto, un primo e un dolce, che verranno poi serviti
dalla squadra di sala.

I piatti ed il servizio verranno sottoposti ad una giuria competente che ne decreterà i vincitori.
A tutti i partecipanti saranno fornite divise per l’occasione, e verranno distribuiti gadget, per
ringraziarli dell’impegno e della partecipazione.
Ai vincitori verranno assegnati invece gli stage premio, e consegnati degli attestati.

Risultati attesi
• Capacità di lavorare in squadra, coordinandosi con i compagni
• Capacità di portare a termine la preparazione dei piatti nei tempi stabiliti
• Capacità di affrontare un possibile stress da lavoro e dovuto alla competizione

La Bottega dei Semplici Pensieri ODV ONLUS C.so Italia 388 – 80010 – Quarto (NA)

Tel 081.0124094 Cf 07260811216
labottegadeisemplicipensieri@gmail.com www.labottegadeisemplicipensieri.it

Obiettivo n.3
Integrazione nel mondo del lavoro.

Azione
Grazie agli stage assegnati ai vincitori, i ragazzi potranno svolgere un’esperienza lavorativa presso
importanti ristoranti, pasticcerie e operatori del settore.
Sarà chiaramente un’opportunità per farsi conoscere ed eventualmente aprirsi a future possibilità
lavorative. Rappresenterà inoltre un modo per sensibilizzare il mondo lavorativo sul tema
dell’inclusione sociale di persone diversamente abili.

Risultati attesi
 Capacità di rispettare gli orari lavorativi, e le norme igieniche sul lavoro
 Capacità di rapportarsi con i colleghi, integrazione in ambito lavorativo.

Per il monitoraggio del progetto “Semplicemente Chef” il primo strumento utilizzato sarà il
registro presenze, attraverso il quale si avrà un quadro della frequenza dei partecipanti al
momento della formazione.
I tutor e i docenti, si occuperanno di compilare il diario di bordo e delle griglie valutative per
seguire l’andamento e i progressi del percorso di apprendimento.
Sono previsti inoltre dei momenti di confronto del gruppo di lavoro, nei quali si effettueranno
delle riflessioni sulle difficoltà incontrate, e si studieranno delle strategie per superarle.
Questi strumenti saranno utili per valutare i risultati raggiunti e in generale l’andamento del
progetto, nei suoi punti di forza e in quelli critici.

SEMPLICEMENTE CHEF

Semplicemente Chef”, è un progetto che prevede un corso di formazione in cucina per ragazzi diversamente abili e, 

a seguire, una competizione gastronomica tra squadre.


2 RAGAZZI DI CUCINA
6 RAGAZZI DI SALA
8 RAGAZZI IN SQUADRA
MASSIMO 5 SQUADRE
GUARDA IL VIDEO
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Il progetto

Espressamente dedicato a Donna Paola Grimaldi della Fondazione Grimaldi, sostenitrice dell’Associazione e finanziatrice dell’iniziativa , è essenzialmente un progetto di formazione professionale alle attività di ristorazione, ed ha l’obiettivo finale di mettere in contatto i ragazzi con le aziende del territorio. Da sottolineare che il progetto coinvolge anche alcuni istituti alberghieri del territorio, così da diffondere e far sperimentare questi percorsi formativi concreti anche ad altri ragazzi che non abbiamo la possibilità di accogliere a La Bottega. Gli alunni degli istituti alberghieri partecipanti, tra l’altro, avranno le stesse possibilità di collegamento con le aziende del territorio previste per i ragazzi de La Bottega alla fine del progetto.

Il contest

Semplicemente Chef”, è un progetto che prevede un corso di formazione in cucina per ragazzi diversamente abili e, a seguire, una competizione gastronomica tra squadre.

Dopo un periodo di preparazione e formazione di circa 4 mesi, le squadre si affronteranno in una vera e propria gara culinaria durante la quale saranno premiati i concorrenti che avranno  preparato il miglior antipasto, il miglior primo piatto, il miglior dolce e si saranno distinti nel miglior servizio di sala.
Ogni squadra verrà seguita, sia nella fase di formazione che durante la gara, da professionisti del settore.

I ragazzi vincitori avranno la possibilità di effettuare dei tirocini retribuiti presso importanti aziende del settore della ristorazione e, più in generale, del settore del food&beverage.

I ragazzi vincitori avranno la possibilità di effettuare dei tirocini retribuiti presso importanti aziende del settore della ristorazione e, più in generale, del settore del food&beverage. 

PER POTER PARTECIPARE
BASTA ESSERE:

UNA SCUOLA ALBERGHIERA
ESSERE UN'ASSOCIAZIONE ODV
APS CHE OPERA IN CAMPANIA
Dicono di noi

2018 - 2019

Il Progetto è stato nuovamente sostenuto dalla Fondazione Grimaldi anche per il 2018-2019 e comprenderà, per rendere l’offerta formativa più completa, anche il servizio di sala e alla mescita delle bevande. Di conseguenza sono stati inseriti nel corso di formazione e nella successiva competizione, anche dei ragazzi addetti al servizio ai tavoli e dei sommelier. 

Come per l’edizione 2016-2017 una giuria di personalità del mondo dell’enogastronomia decreterà i vincitori, e questi ultimi prenderanno parte a degli stage formativi presso aziende del settore food & beverage napoletano.

Riproduci video

2016 - 2017

La Bottega dei Semplici Pensieri ha già realizzato questo progetto nel 2016-2017 grazie al supporto della Fondazione Grimaldi. 
L’iniziativa, di grande impatto e significato, è culminata nel maggio del 2017 con una gara culinaria. Vi hanno preso parte oltre ai ragazzi dell’Associazione, squadre formate da ragazzi diversamente abili che studiano presso Istituti alberghieri di Napoli e della Provincia.

Dopo un periodo di preparazione e formazione di circa 7 mesi, le squadre si sono affrontate in una vera e propria gara culinaria durante la quale sono stati premiati i concorrenti che avevano preparato il miglior antipasto, il miglior primo piatto, il miglior dolce.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp